Associazione Balò ODV

India emergenza cibo: aiutiamola insieme

Care amiche, cari amici,

spero stiate tutti bene e che questo periodo non sia stato per voi troppo impegnativo. Mi auguro che il peggio sia passato e che ora, con le dovute cautele possiamo godere di nuovo della libertà che ci è tanto cara.

Vi voglio aggiornare con le ultime notizie da Calcutta perché ancora non so se e quando sarà possibile vedersi. Stiamo aspettando di capire se, posticipando il nostro incontro estivo a luglio e usando tutte le precauzioni possibili potremo vederci e passare una serata insieme. Nel frattempo, come immagino sappiate, l’India è in lockdown e la zona dove operiamo è rossa. Non si sa il numero reale dei contagi ma quello ufficiale è basso, così pure il numero delle vittime.

La vera emergenza fin da subito è stato il cibo, le nostre famiglie vivono già ai limiti e i lavoratori a giornata sono stati subito senza guadagnare e quindi senza mangiare. Non hanno risparmi, non hanno tutele sociali di alcun tipo. Forse avrete visto le code interminabili della gente che cercava di tornare ai villaggi perché non sapeva neanche dove stare, parliamo di milioni di persone. Fin dalla prima settimana di lockdown abbiamo distribuito cibo, difficilissimo fra l’altro da reperire.

Fino ad oggi abbiamo distribuito pacchi di cibo per 5 volte a 180 famiglie, approssimativamente ci stiamo occupando di più di mille persone. Siamo preoccupati perché non sappiamo quando il rischio fame cesserà. Lo stato non provvede a nulla se non raramente un a po’ di riso. Gli manca tutto. Quindi il nostro intervento è essenziale perché non sanno come mangiare.

La scuola è chiusa da inizio marzo e forse riaprirà a settembre. Gli insegnanti cercano di tenere i ragazzi occupati con lezioni via Whatsapp ma come immaginerete pochi dei nostri studenti hanno accesso a smartphones. Tutti vorrebbero tornare a scuola ma il divieto è tassativo. La sartoria ha cucito le mascherine e le abbiamo distribuite.

Ogni pacco di cibo che distribuiamo costa circa 10 euro e chiunque può contribuire all’acquisto di uno o più pacchi, utilizzando Paypal dal sito di Balò o il conto corrente bancario, IBAN: IT06F0623023934000030097089.

Vi ringrazio di cuore per quanto farete o avete già fatto.
Elisabetta Ravaioli
Presidente Balò ODV